Rongrin

Nuovo aiuto per l'ADHD?

Domanda

Mio figlio è stato recentemente diagnosticato come affetto da ADHD, ma non mi piace l'idea di dargli il Ritalin.

In programma televisivo This Morning, stavano discutendo un trattamento alternativo chiamato Eye-Q.

Capisco che non è disponibile sul HNFA, ma gradirei qualche informazione in più riguardo a questo trattamento.

Rispondere

Eye-Q è un integratore alimentare che proviene da una società commerciale in Europa. Esso contiene un acido grasso chiamato acido docosaesaenoico (DHA).

Sono stati fatti collegamenti tra bassi livelli di DHA nella dieta dei bambini e le madri che allattano, e livelli di QI risultanti di bambini.

Pesce è ricco di questi acidi grassi, che sono utilizzati dal corpo per rendere tessuto cerebrale e della retina dell'occhio.

Certo, la ricerca medica moderna ha indicato a diversi progetti che sembrano aver dimostrato un legame tra consumo di pesce durante la gravidanza e il peso del cervello di un bambino alla nascita, e alcune misure QI è più alto nelle donne che mangiano pesce durante la gravidanza.

Oli di pesce sono stati implicati nel ridurre i livelli elevati di grassi chiamati trigliceridi nel sangue, e DHA è uno dei componenti di un farmaco che può essere fissato a questo problema.

I creatori di Eye-Q menzionare soprattutto il suo uso nelle madri che allattano e come supplemento per i vegetariani, che possono essere carenti di DHA nella dieta. Ma alcune delle affermazioni circa il suo impiego negli adulti per migliorare la IQ beneficerebbero di ricerca più studiato a tempo debito.

Il legame tra la Eye-Q e il trattamento dei bambini con deficit di attenzione e iperattività (ADHD) sembrerebbe essere una teoria da un nutrizionista, ricerca collaboratore deve ancora essere fatto.

Può essere fatto scientifico che il feto ha bisogno di DHA in una certa quantità per il normale sviluppo del cervello, ma i legami tra questo e il trattamento di ADHD, che ha diverse teorie per la sua causa, non sono del tutto provata.

Non ci sarebbe sembrano esserci grandi preoccupazioni per la salute connesse con questo prodotto.

Se siete interessati a evitare il Ritalin, fare una chiacchierata al vostro medico circa il trattamento del vostro bambino. Potrebbe essere utile chiedere un secondo parere da un altro pediatra.

Ci sono diversi modi di affrontare l'ADHD e un altro professionista può essere in grado di dare un taglio diverso sulle cose.