Rongrin

Tomudex (raltitrexed)


Utilizzo principale Principio attivo Fabbricante
Il cancro colorettale Raltitrexed Hospira

Come funziona?

Tomudex infusione contiene il principio attivo raltitrexed, che è un tipo di farmaco chemioterapico per il cancro noto come un 'citotossica antimetabolita'.

Tumori si formano quando le cellule all'interno del corpo si moltiplicano in modo anomalo e senza controllo. Queste cellule sparse, distruggendo i tessuti vicini. Raltitrexed agisce bloccando le cellule tumorali di moltiplicarsi. Lo fa mediante l'inserimento nel materiale genetico delle cellule, DNA e RNA. Sono necessari sia il DNA e RNA per le cellule a crescere, riparare se stessi e si moltiplicano. Raltitrexed causa problemi con la produzione di DNA e RNA nelle cellule tumorali, e questo fa sì che le cellule di crescere in modo squilibrato, con conseguente morte delle cellule.

Purtroppo, raltitrexed può anche influenzare le cellule normali, sane, in particolare quelli che moltiplicano rapidamente, come le cellule del sangue e le cellule dei capelli. Il più importante effetto collaterale è sul midollo osseo dove sono fatte le cellule del sangue. Raltitrexed può diminuire la produzione di cellule del sangue, lasciando le persone a rischio di infezione. Sono pertanto necessarie analisi del sangue per monitorare i livelli di cellule del sangue.

Nella maggior parte dei regimi di chemioterapia, dosi sono somministrate a corsi a vari intervalli per consentire alle cellule normali di riprendersi dagli effetti negativi dei farmaci antitumorali tra le dosi. Tuttavia, durante questo periodo, le cellule tumorali saranno anche recuperare e iniziare a replicare nuovamente. Il successo del trattamento dipende dalla somministrazione del prossimo corso di terapia prima che il tumore si è ricresciuti alle dimensioni precedenti, con l'effetto netto mirato a diminuire la quantità di tumore con ogni corso successivo di chemioterapia.

Che cosa è usato?

  • Tumore avanzato del colon e del retto (cancro del colon-retto avanzato) nelle persone che non possono avere un trattamento con fluorouracile (5FU) e acido folinico.

Come viene somministrato questo trattamento?

  • Questo trattamento viene somministrato per fleboclisi (infusione) in una vena. La goccia di solito prende circa 15 minuti.
  • Il trattamento può essere ripetuto ogni tre settimane, a condizione che non ci sono effetti collaterali gravi.
  • Il numero di dosi somministrate in ogni ciclo di trattamento e il numero di cicli che avete dipenderà da come risponde il cancro e come il vostro corpo fa fronte con la chemioterapia.

Attenzione!

  • Chemioterapia farmaci possono diminuire il numero di cellule del sangue nel sangue. Un basso numero di globuli bianchi in grado di aumentare la suscettibilità alle infezioni, un basso numero di globuli rossi provoca anemia e bassa conta piastrinica può causare problemi con la coagulazione del sangue. Per questo motivo, è necessario regolarmente esami del sangue per monitorare le cellule del sangue durante il trattamento con questo medicinale. Informi immediatamente il medico se si verifica uno dei seguenti sintomi durante il trattamento, in quanto potrebbero indicare problemi con le cellule del sangue: inspiegabili ecchimosi o sanguinamento, macchie viola, irritazione della bocca o della gola, ulcere della bocca, ad alta temperatura (febbre) o altri segni di infezione, o improvvisamente sensazione di stanchezza, fiato, o malessere generale.
  • In caso di diarrea durante il trattamento con questo medicinale, può essere associato ad un calo nel numero delle cellule del sangue. Il tuo numero di sangue deve essere monitorata settimanalmente se questo accade e la terapia può essere quindi bisogno di essere fermato, o continuato con un dosaggio inferiore, in base ai risultati delle analisi del sangue.
  • Si può sentire deboli e malessere generale, dopo aver ricevuto infusioni di questo farmaco, che possono influenzare la capacità di guidare o di usare macchinari in modo sicuro.
  • Il farmaco può essere dannoso per il feto. Per questo motivo, le donne in trattamento con questo farmaco devono utilizzare un contraccettivo efficace per prevenire la gravidanza, e uomini in trattamento il farmaco devono utilizzare un contraccettivo efficace per evitare che concepire un bambino, sia durante il trattamento e fino a sei mesi dopo il trattamento è terminato. Chiedete al vostro medico per ulteriori informazioni e consigli. Le donne dovrebbero consultare il proprio medico immediatamente in caso di gravidanza.
  • La vostra capacità di avere una gravidanza o concepire un bambino può essere influenzata dal trattamento con questo medicinale. E 'importante discutere la fertilità con il medico prima di iniziare il trattamento.

Usare con cautela in

  • Persone anziane.
  • Le persone il cui stato generale è scarsa.
  • Le persone con un basso numero di globuli bianchi, globuli rossi o piastrine nel sangue, per esempio a seguito di chemioterapia o radioterapia precedente.
  • Le persone con ridotta funzionalità renale.
  • Le persone con diminuita funzionalità epatica (il farmaco non è raccomandato per le persone con funzionalità epatica gravemente ridotta).

Da non utilizzare in

  • Gravidanza.
  • L'allattamento al seno.
  • Le persone con funzione renale gravemente ridotta.
  • Le persone che assumono leucovorin (acido folinico), acido folico o preparati vitaminici contenenti acido folico (vedere la fine della scheda per ulteriori informazioni).
  • Non ci sono informazioni sufficienti per quanto riguarda la sicurezza e l'efficacia di questo farmaco nei bambini. Non è raccomandato per i bambini.

Il farmaco non deve essere utilizzato in caso di allergia ad uno qualsiasi dei suoi ingredienti. Informi il medico o il farmacista se si è precedentemente sperimentato tale allergia.

Se si ritiene di aver avuto una reazione allergica, smetta di usare questo medicinale e informi immediatamente il medico o il farmacista.

Gravidanza e allattamento

Alcuni medicinali non deve essere usato durante la gravidanza o l'allattamento. Tuttavia, altri farmaci possono essere usati in modo sicuro durante la gravidanza o l'allattamento al seno fornendo i benefici per la madre superano i rischi per il nascituro. Informare sempre il medico se è incinta o sta pianificando una gravidanza, prima di usare qualsiasi medicinale.

  • Il farmaco è probabile che sia nocivo se usato durante la gravidanza. Esso non deve essere usato in gravidanza a meno considerato essenziale dal medico per il trattamento di malattia mortale.
  • Le donne in età fertile devono utilizzare un contraccettivo efficace per prevenire la gravidanza, e gli uomini devono utilizzare un contraccettivo efficace per prevenire concepire un bambino, sia durante il trattamento e per almeno sei mesi dopo il trattamento è terminato. Cercare ulteriore consulenza medica del proprio medico.
  • Non è noto se questo farmaco passa nel latte materno. Le madri che hanno bisogno di un trattamento con questo farmaco non devono allattare. Consultare un medico del proprio medico.

Gli effetti collaterali

Molto comuni (si verificano in più di 1 persona su 10)

  • Diminuzione del numero dei globuli bianchi o globuli rossi nel sangue (leucopenia, neutropenia o anemia) - vedi sezione avvertimento sopra.
  • Febbre (alta temperatura).
  • Perdita di appetito.
  • Sensazione di malessere (vi verranno dati dei farmaci per aiutare con questo).
  • Disturbi dell'intestino come diarrea, costipazione o dolore addominale.
  • Rash.
  • Stanchezza o debolezza.
  • Aumento degli enzimi epatici.

Comuni (si verificano tra 1 su 10 e 1 su 100)

  • Diminuzione del numero di piastrine nel sangue (trombocitopenia).
  • Mal di testa.
  • La disidratazione.
  • Alterazione del gusto.
  • Infiammazione degli occhi (congiuntivite).
  • L'infiammazione della mucosa della bocca, causando un dolore alla bocca o ulcerazioni della bocca.
  • Indigestione.
  • La perdita dei capelli (alopecia).
  • Prurito.
  • Sudorazione.
  • Crampi muscolari.
  • Dolore alle articolazioni (artralgia).
  • Gonfiore delle gambe e delle caviglie dovuti ad eccesso di ritenzione di liquidi (edema periferico).
  • La perdita di peso.
  • Sintomi simil-influenzali.
  • Infezioni del sangue (sepsi).
  • L'infezione nei tessuti sotto la pelle (cellulite).

Gli effetti indesiderati elencati sopra non può includere tutti gli effetti indesiderati rilevati dal produttore del medicinale.

Per ulteriori informazioni su altri eventuali rischi associati a questo farmaco, si prega di leggere le informazioni fornite con la medicina o consultare il medico o il farmacista.

Come può questo farmaco sugli altri medicinali?

E 'importante informare il medico o il farmacista che i farmaci che sta già assumendo, inclusi quelli comprati senza prescrizione medica e di erbe, prima di iniziare il trattamento con questo medicinale. Allo stesso modo, consultare il medico o il farmacista prima di prendere qualsiasi nuovi farmaci durante il trattamento con questo, per assicurarsi che la combinazione sia sicura.

I vaccini possono essere meno efficace nelle persone che ricevono la chemioterapia. Questo perché chemioterapici medicinali riducono l'attività del sistema immunitario e possono impedire il corpo formando anticorpi adeguati. Vaccini vivi deve essere rinviate almeno sei mesi dopo aver finito la chemioterapia perché possono causare infezione. I vaccini vivi sono i seguenti: antipolio orale, rosolia, morbillo, parotite e rosolia (MMR), BCG, varicella, febbre gialla e tifo vaccini orali.

Ci può essere un aumentato rischio di effetti collaterali se il farmaco è usato in combinazione con altri farmaci che possono anche sopprimere la funzione del midollo osseo e influenzare la conta delle cellule del sangue, ad esempio, altri farmaci chemioterapici, o la clozapina antipsicotico.

L'acido folico e acido folinico (e preparati vitaminici contenenti uno di questi) possono interferire con l'azione di raltitrexed, e non deve essere assunto immediatamente prima o durante la somministrazione del farmaco.

Altri farmaci che contengono lo stesso principio attivo

Non ci sono altri farmaci disponibili in Europa che contengono Raltitrexed come principio attivo.