Rongrin

Come può vene varicose essere rimossi?

Domanda

Ho avuto una vena varicosa rimosso dalla mia gamba sinistra.

La maggior parte dicono le vene varicose sono ereditate, che avrebbe senso: sia mia nonna e mia madre hanno sofferto. Ho avuto solo questo, che è diventato più gonfie e doloranti per un periodo di 10 anni.

Anche se mi è stata data una calza di sostegno e istruiti a indossare per due settimane, non è stata data alcuna indicazione quando potrei tornare in palestra o la mia routine regolare conduzione / ciclo / nuoto (ogni volta a settimana).

Sono stato in esecuzione e fuori da quando avevo 18 anni e ho fatto diverse mezze maratone.

È funzionante reso la situazione peggiore / migliore? Posso aspettare un ulteriore intervento chirurgico nel corso della vita?

Sono i legami finisce probabilmente la rottura durante l'esercizio estremamente faticoso? Quando Va bene per iniziare l'allenamento di nuovo e quanto posso fare? Da dove viene il sangue andare adesso?

Rispondere

Lei è chiaramente una persona molto in forma, che renderà il vostro ritorno allo sport e faticoso esercizio molto più facile che per i membri più tranquillo della comunità.

Questo spiega, in parte, le opinioni contrastanti che si sente per quanto riguarda la convalescenza dopo l'intervento chirurgico. La cosa importante è camminare in modo che i muscoli si contraggono polpaccio per favorire il flusso venoso; evitare di stare ancora.

C'è una suscettibilità familiare per sviluppare vene varicose (VV) e questo può essere migliorata da fattori ambientali come condizione prolungata, gravidanze, tumori pelvici o trombosi alle gambe.

E 'improbabile che l'esecuzione ha contribuito alla tua VV, ma in piedi attorno dopo la sua esecuzione è indesiderabile; continuare a fare il polpaccio si estende dopo l'esercizio.

Ulteriori VV sono una possibilità quando si invecchia.

L'estremità collegata delle vene non si rompa durante l'esercizio. Poiché le vene portano il sangue a bassissima pressione, non avranno perdite a meno che direttamente danneggiati attraverso un colpo diretto o taglio.

Il sangue torna in circolazione, prevalentemente attraverso la rete profonda di vene che si trova sotto i muscoli del polpaccio.

Dopo alcuni giorni, quando il disagio si è attenuata, si può camminare il più ti piace nei limiti della comodità.

Ma una volta che completate il vostro cammino, mettere i piedi!