Rongrin

Vivazide (gliclazide)


Utilizzo principale Principio attivo Fabbricante
Diabete di tipo 2 Gliclazide Lexon

Come funziona?

Compresse Vivazide contengono il principio attivo gliclazide, che è un tipo di medicinale chiamato una sulfonilurea. (NB. La gliclazide è disponibile anche senza un marchio, vale a dire come il generico medicina.) gliclazide è usato per aiutare i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete di tipo 2.

Le persone con diabete di tipo 2 (diabete non insulino-dipendente) hanno un deficit di un ormone chiamato insulina. Insulina è prodotta dal pancreas ed è il principale ormone responsabile del controllo livelli di zucchero nel sangue. Normalmente rende le cellule del corpo rimuovono zucchero in eccesso dal sangue. Nel diabete di tipo 2 l'insulina è prodotta inefficiente in risposta a picchi di zucchero nel sangue, come ad esempio dopo un pasto. Le cellule del corpo diventano anche resistenti all'azione di insulina che viene prodotta, il che significa che i livelli di zucchero nel sangue possono diventare troppo elevati.

Gliclazide lavora principalmente stimolando le cellule del pancreas che producono insulina. Queste cellule sono chiamate cellule beta. Gliclazide fa sì che le cellule beta a produrre più insulina. Ciò contribuisce a diminuire la quantità di zucchero nel sangue delle persone con diabete di tipo 2.

Gliclazide migliora immediatamente la produzione di insulina dopo i pasti. Questo si chiama fase di secrezione insulinica precoce o prima. Le migliorate dell'insulina di produzione comporta un effetto ipoglicemizzante in risposta a pasti o di glucosio, come avviene naturalmente nelle persone senza diabete.

Gliclazide viene utilizzato quando le misure dietetiche, perdita di peso e l'esercizio fisico non sono sufficienti a controllare i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete di tipo 2.

Gliclazide ha effetti anche nei vasi sanguigni. Essa ha dimostrato di prevenire le cellule del sangue chiamate piastrine da aggregazione insieme nel sangue. Aumenta anche la ripartizione dei coaguli di sangue che si formano all'interno dei vasi sanguigni. Questo può aiutare a prevenire le complicanze a lungo termine del diabete, che possono essere in parte dovuto ai cambiamenti nei vasi sanguigni causati da questi meccanismi.

Che cosa è usato?

  • Il diabete di tipo 2 (non insulino-dipendente), quando la dieta, l'esercizio fisico e perdita di peso non sono riusciti a controllare completamente lo zucchero nel sangue.

Attenzione!

  • Il medico può decidere di controllare il livello di zucchero nel sangue di tanto in tanto, mentre si sta assumendo questo farmaco. Assicurati di discutere come fare questo e quanto spesso con il vostro medico di famiglia, il farmacista o uno specialista del diabete.
  • In rare occasioni, basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia) può verificarsi come effetto collaterale di questo farmaco. Questo è più probabile che accada se improvvisamente fare più esercizio fisico del solito, consumare i pasti in orari irregolari, mangiare meno del solito, o saltare i pasti del tutto. Per questo motivo, è importante seguire ogni consiglio dietetico o di esercizio dato a voi dal vostro medico. Si dovrebbe anche assicurarsi che siano consapevoli dei sintomi di ipoglicemia (che possono comprendere sudorazione fredda, pelle fredda e pallida, tremori, ansia, stanchezza o debolezza insolite, confusione, difficoltà di concentrazione, fame eccessiva, disturbi visivi temporanei, mal di testa o nausea ) e cosa fare se si manifestano questi sintomi. Discutere questo con il vostro medico di famiglia, il farmacista o uno specialista del diabete.
  • Le persone che assumono compresse di antidiabetici dovrebbero bere solo alcol con moderazione e accompagnato da cibo. Questo perché l'alcol può rendere i vostri segni premonitori di ipoglicemia meno chiaro, e può causare ritardo di zucchero nel sangue, anche diverse ore dopo aver bevuto.
  • Se si ottiene una infezione o malattia, o avere un incidente durante l'assunzione di questo farmaco si dovrebbe lasciare che il vostro medico sapere, perché quando il corpo è messo sotto stress il farmaco può essere meno efficace nel controllare la glicemia. In questi casi il medico può essere necessario sostituire temporaneamente il trattamento con insulina. Sarà anche opportuno consultare il medico riguardo al trattamento del diabete se si è a causa di un intervento chirurgico in anestesia generale, o se rimani incinta. In queste situazioni di zucchero nel sangue è normalmente controllato da insulina.
  • Questo tipo di farmaco può causare problemi al fegato in rare occasioni. Per questo motivo, si dovrebbe lasciare che il vostro medico se si sviluppa uno qualsiasi dei seguenti sintomi durante l'assunzione di questo farmaco, in quanto potrebbero indicare un problema con il vostro fegato: nausea inspiegabile, vomito, dolore addominale, affaticamento, perdita di appetito, urine oscurata o ingiallimento della pelle o del bianco degli occhi (ittero).

Usare con cautela in

  • Persone anziane.
  • Funzione renale ridotta.
  • Diminuzione della funzione epatica.
  • Ghiandola tiroide (ipotiroidismo).
  • Insufficiente produzione di ormoni da parte della ghiandola pituitaria (ipofisi insufficienza).
  • Insufficiente produzione di ormoni steroidi naturali da parte delle ghiandole surrenali (insufficienza surrenalica).
  • La malnutrizione.
  • Malattie vascolari gravi, ad esempio una grave malattia coronarica.

Da non utilizzare in

  • I bambini sotto i 12 anni di età.
  • Allergia ai farmaci del gruppo sulfamidico, ad esempio, il sulfametossazolo antibiotico.
  • Allergia alle altre sulfaniluree, ad esempio glibenclamide, tolbutamide.
  • Diabete di tipo 1 (insulino-dipendente).
  • Chetoacidosi diabetica.
  • Coma a causa di chetoacidosi nel diabete grave e non adeguatamente trattata (coma diabetico o pre-coma).
  • Gravemente funzione renale ridotta.
  • Gravemente ridotta funzionalità epatica.
  • Malattie del sangue ereditarie chiamati porfirie.
  • Gravidanza.
  • L'allattamento al seno.

Il farmaco non deve essere utilizzato in caso di allergia a uno o uno qualsiasi dei suoi ingredienti. Informi il medico o il farmacista se si è precedentemente sperimentato tale allergia.
Se si ritiene di aver avuto una reazione allergica, smetta di usare questo medicinale e informi immediatamente il medico o il farmacista.

Gravidanza e allattamento

Alcuni medicinali non deve essere usato durante la gravidanza o l'allattamento. Tuttavia, altri farmaci possono essere usati in modo sicuro durante la gravidanza o l'allattamento al seno fornendo i benefici per la madre superano i rischi per il nascituro. Informare sempre il medico se è incinta o sta pianificando una gravidanza, prima di usare qualsiasi medicinale.

  • Il farmaco non deve essere usato durante la gravidanza. Diabete è di solito controllato utilizzando insulina durante la gravidanza, poiché questo fornisce un controllo più stabile di zucchero nel sangue. Se rimani incinta durante l'assunzione di questo farmaco, o hanno in programma una gravidanza, si dovrebbe consultare un medico dal proprio medico.
  • Non è noto se questo farmaco passa nel latte materno. Non deve essere utilizzato da donne in allattamento, perché potrebbe potenzialmente causare ipoglicemia in un lattante. Consultare un medico del proprio medico.

Gli effetti collaterali

Farmaci e loro possibili effetti collaterali possono influenzare le singole persone in modi diversi. I seguenti sono alcuni degli effetti indesiderati che sono noti per essere associati con questo farmaco. Solo perché un effetto collaterale è indicato qui non significa che tutte le persone che utilizzano questo farmaco sarà l'esperienza che o qualsiasi effetto collaterale.

  • Disturbi dell'intestino come diarrea, costipazione, indigestione, nausea, vomito e dolori addominali.
  • Disturbi visivi temporanei all'inizio del trattamento.
  • Basso livello di glucosio nel sangue (ipoglicemia).
  • Reazioni cutanee come eruzioni cutanee e prurito.
  • Perturbazioni dei livelli normali di cellule del sangue nel sangue.
  • Ingiallimento della pelle e degli occhi (ittero).
  • Disturbi della funzionalità epatica.
  • Infiammazione del fegato (epatite).

Gli effetti indesiderati elencati sopra non può includere tutti gli effetti indesiderati rilevati dal produttore del farmaco.
Per ulteriori informazioni su altri eventuali rischi associati a questo farmaco, si prega di leggere le informazioni fornite con la medicina o consultare il medico o il farmacista.

Come può questo farmaco sugli altri medicinali?

Molti farmaci possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue. E 'importante informare il medico o il farmacista che i farmaci che sta già assumendo, inclusi quelli comprati senza prescrizione medica e di erbe, prima di iniziare il trattamento con questo medicinale. Allo stesso modo, consultare il medico o il farmacista prima di prendere qualsiasi nuovi farmaci durante l'assunzione di questo, per garantire che la combinazione sia sicura.

I seguenti medicinali possono potenziare l'effetto di abbassare lo zucchero nel sangue di questo medicinale e quindi aumentare il rischio di basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia). Se si inizia un trattamento con uno di questi la dose di questo farmaco può quindi bisogno decrescente:

  • anticoagulanti, ad esempio warfarin (effetto anticoagulante può essere modificato - se sta assumendo un anticoagulante con questo farmaco il medico può decidere di effettuare il monitoraggio in più del vostro tempo di coagulazione del sangue o di zucchero nel sangue)
  • ACE-inibitori, ad esempio captopril, enalapril (questi possono causare cadute imprevedibili di zucchero nel sangue)
  • cimetidina
  • disopiramide
  • fibrati, ad esempio clofibrato
  • fluconazolo
  • insulina
  • MAO antidepressivi, ad esempio, fenelzina
  • miconazolo (non dovrebbe essere preso con gliclazide)
  • altre tavolette antidiabetici
  • fenilbutazone
  • grandi dosi di salicilati, ad esempio, l'aspirina (piccole dosi alleviare il dolore di solito non hanno questo effetto)
  • antibiotici sulfamidici, ad esempio, sulfametossazolo, cotrimossazolo.

Beta-bloccanti, ad esempio, propranololo (compresi colliri contenenti beta-bloccanti) possono mascherare alcuni segni di zucchero nel sangue, come l'aumento della frequenza cardiaca e tremore. Hanno anche prolungare episodi di ipoglicemia e di mettere in pericolo il recupero a livelli normali del glucosio.

I seguenti farmaci possono aumentare i livelli di glucosio nel sangue. Se si inizia un trattamento con uno di questi la dose di questo farmaco può quindi essere necessario aumentare:

  • alcuni farmaci antipsicotici, ad esempio, clorpromazina, olanzapina
  • corticosteroidi, per esempio idrocortisone, prednisolone
  • danazolo
  • diuretici, soprattutto diuretici tiazidici, ad esempio Bendroflumethiazidum
  • estrogeni e progesterone, come quelli contenuti nei contraccettivi orali.

Altri farmaci che contengono lo stesso principio attivo

Diamicron Diamicron MR

Compresse gliclazide sono disponibili anche senza un marchio, vale a dire come il generico medicina.