Rongrin

Dolore vescicale

Domanda

Per circa gli ultimi 2 anni circa, ho sofferto di dolore ad urinare.

Il dolore non è un dolore bruciante, come nel caso di cistite, ma più di un dolore di pressione che si verifica specificamente al fine di svuotamento.

Come risultato, più spesso che no, trovo io che non svuotare completamente la vescica e devono andare di nuovo subito dopo.

Ho avuto infecions del tratto urinario ( UTI ), in passato, che ha risposto bene agli antibiotici. In questi giorni, il disagio è meno grave, ma più in corso.

Devo vedere il mio medico di famiglia?

Rispondere

Quando infezioni delle vie urinarie si verificano più di tre o quattro volte l'anno, siamo inclini a cercare anomalie sottostanti che possono predisporre al problema.

Essi possono includere infezioni che tendono a persistere (o sono più difficili da individuare e trattare), anomalie della funzione della vescica e l'anatomia e, a volte, una vulnerabilità alle infezioni (come avviene con il diabete ).

Quando una condizione di base è rilevata trattamento è molto più efficace di un semplice trattare con ogni episodio che si presenti.

La sensazione che non si annulla completamente la vescica potrebbe anche indicare che hai un problema con la funzione della vescica.

Credo che dovresti parlarne con il tuo medico di famiglia, che può ben si rimanda per ulteriori indagini.

Uno specialista sarà in grado di organizzare le scansioni del vostro tratto urinario e può decidere di effettuare una cistoscopia, che è un esame della vostra vescica sotto anestesia.

E 'anche la pena di leggere per la cistite che ha alcuni consigli utili su come ridurre il rischio di infezione della vescica.

Penso che si dovrebbe cercare qualche ulteriore aiuto dal vostro medico di famiglia. Spero che si riesce a ottenere lo selezionate-out.