Rongrin

Ovitrelle (coriogonadotropina alfa)


Utilizzo principale Principio attivo Fabbricante
Infertilità femminile Coriogonadotropina alfa Merck Serono

Come funziona?

Iniezioni di Ovitrelle contiene il principio attivo coriogonadotropina alfa, che è una versione sintetica di un ormone sessuale naturale chiamato gonadotropina corionica umana (HCG). Viene usato insieme ad un altro ormone chiamato ormone follicolo stimolante (FSH) nel trattamento dell'infertilità femminile.

Normalmente, nelle ovaie nelle donne, FSH aumenta il numero di follicoli in crescita e stimola il loro sviluppo. All'interno dei follicoli sono le uova di sviluppo. FSH aumenta anche la produzione di estrogeni, e sotto l'influenza di questo ormone, il più grande follicolo continua a svilupparsi. Poiché la quantità di estrogeni nel sangue aumenta, questo innesca un aumento di LH, che provoca il rilascio di un uovo dalle ovaie (ovulazione).

Il farmaco è usato per stimolare follicoli di maturare e di ovulazione in donne che stanno avendo difficoltà a rimanere incinta a causa di problemi con l'ovulazione, o che stanno avendo fertilizzazione (IVF) trattamento in vitro.

In primo luogo, lo sviluppo del follicolo è stimolata trattamento con FSH. Una volta che i follicoli si sono sviluppati in modo appropriato, una iniezione di Ovitrelle viene somministrato. La coriogonadotropina nella iniezione Ovitrelle mima l'azione del luteinizzante. E 'dato per provocare il rilascio di uova dalle ovaie nelle donne che hanno problemi con l'ovulazione. Queste donne si raccomanda di avere rapporti sessuali il giorno e il giorno dopo aver fatto l'iniezione di Ovitrelle.

L'iniezione stimola la maturazione finale delle uova nelle ovaie delle donne che hanno IVF. Per queste donne, le uova saranno raccolti da 36 a 40 ore dopo l'iniezione di Ovitrelle, per la fecondazione in laboratorio.

Il trattamento con Ovitrelle viene somministrato solo sotto la supervisione di uno specialista nel trattamento di problemi di fertilità. L'iniezione viene somministrato sotto la pelle (via sottocutanea).

Che cosa è usato?

  • Stimolando il rilascio di uova (ovulazione) nelle donne sottoposte a trattamento per l'infertilità causata da problemi con la loro ovulazione naturale.
  • Stimolare la maturazione finale delle uova nelle donne che hanno fertilizzazione (IVF) trattamento in vitro.

Attenzione!

  • Prima di iniziare il trattamento di fertilità il medico consiglia di verificare il funzionamento delle vostre ghiandole surrenali e la tiroide, e che non si dispone di tumori della ghiandola pituitaria o ipotalamo nel cervello, o superiore ai livelli normali nel sangue di un ormone chiamato prolattina, i quali possono influenzare la fertilità.
  • Prima di iniziare il trattamento il medico dovrà controllare il funzionamento delle ovaie mediante ecografia e un esame del sangue per misurare i livelli di estrogeni. Durante il trattamento, questi test, così come le prove per misurare il livello di estrogeni nelle urine, dovranno essere effettuati a intervalli regolari fino a quando si sviluppano i follicoli.
  • Durante il trattamento di fertilità, se il tuo sangue o delle urine mostrano alti livelli di estrogeni, o se una ecografia mostra eccessivo sviluppo dei follicoli nelle ovaie, questo indica che le ovaie possono essere sovrastimolata, che potrebbe portare a una sindrome pericolosa chiamato da iperstimolazione ovarica ovarica (OHSS). Il trattamento con questo farmaco non deve essere dato e non si deve fare sesso, o usare contraccettivi di barriera per almeno quattro giorni.
  • Il farmaco può anche causare stessa iperstimolazione delle ovaie (OHSS). Per questo motivo è importante informare il medico immediatamente se manifesta dolore o gonfiore dell'addome, aumento di peso, difficoltà di respirazione, aumento della sete, diminuzione della diuresi, nausea, vomito e diarrea dopo aver avuto l'iniezione. Se le tue ovaie sono troppo stimolate non si deve fare sesso, o usare contraccettivi di barriera per almeno quattro giorni.
  • Se questo trattamento fa seguito a gravidanza, ci sono alcuni rischi che si dovrebbe essere a conoscenza. Si dovrebbe discutere con il medico prima di iniziare il trattamento. La gravidanza dopo il trattamento con Ovitrelle è più suscettibile di provocare una gravidanza multipla (gemelli o più) che se avessi concepito naturalmente. Ciò comporta un aumento del rischio di problemi per la madre durante la gravidanza, e in o intorno al momento della nascita. Vi è un rischio maggiore di aborto spontaneo o di aborto in donne sottoposte a trattamento di fertilità che nella popolazione generale. Ci può anche essere un rischio leggermente più alto del tuo bambino di nascere con difetti fisici. Vi è un rischio leggermente più elevato di una gravidanza extrauterina (in cui un ovulo fecondato si impianta al di fuori dell'utero) dopo il trattamento IVF rispetto alla popolazione generale.
  • Il farmaco può influenzare i risultati di un test di gravidanza (sangue o urine) per un massimo di dieci giorni dopo aver l'iniezione. Può portare ad un risultato falso positivo.

Usare con cautela in

Da non utilizzare in

  • Le donne con i tumori della ghiandola pituitaria o dell'ipotalamo nel cervello.
  • Le donne con seno, all'utero o alle ovaie.
  • Le donne con un coagulo di sangue attivo in un vascolari, ad esempio trombosi venosa profonda (TVP) o embolia polmonare.
  • Le donne con sanguinamento vaginale di origine sconosciuta.
  • Le donne con cisti ovariche o ingrossamento delle ovaie, non per la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS).
  • Le donne le cui ovaie non funzionano correttamente.
  • Le donne con tube di Falloppio bloccate, salvo dover IVF.
  • Le donne con un difetto fisico degli organi riproduttivi (utero, tube, ovaie e / o della cervice).
  • Le donne che hanno avuto una precoce menopausa o isterectomia.
  • Le donne con fibromi uterini che possono causare problemi con la gravidanza.
  • Le donne che hanno avuto una gravidanza extrauterina nei tre mesi precedenti.

Il farmaco non deve essere utilizzato in caso di allergia a uno o uno qualsiasi dei suoi ingredienti. Informi il medico o il farmacista se si è precedentemente sperimentato tale allergia.

Se si ritiene di aver avuto una reazione allergica, smetta di usare questo medicinale e informi immediatamente il medico o il farmacista.

Gravidanza e allattamento

Alcuni medicinali non deve essere usato durante la gravidanza o l'allattamento. Tuttavia, altri farmaci possono essere usati in modo sicuro durante la gravidanza o l'allattamento al seno fornendo i benefici per la madre superano i rischi per il nascituro. Informare sempre il medico se è incinta o sta pianificando una gravidanza, prima di usare qualsiasi medicinale.

  • Il farmaco non deve essere usato in donne che sono già in stato di gravidanza o allattamento. Cercare ulteriore consulenza medica del proprio medico.

Gli effetti collaterali

Farmaci e loro possibili effetti collaterali possono influenzare le singole persone in modi diversi. I seguenti sono alcuni degli effetti indesiderati che sono noti per essere associati con questo farmaco. Solo perché un effetto collaterale è indicato qui non significa che tutte le persone che utilizzano questo farmaco sarà l'esperienza che o qualsiasi effetto collaterale.

Comuni (si verificano tra 1 su 10 e 1 su 100)

  • Il dolore, ecchimosi, infiammazione e prurito al sito di iniezione.
  • Mal di testa.
  • Da lieve a moderata iperstimolazione delle ovaie (iperstimolazione ovarica), causando la produzione di molte uova.
  • Stanchezza.
  • Disturbi dell'intestino, come nausea, vomito, dolore addominale.

Non comuni (si verificano tra 1 su 100 e 1 su 1000)

  • Grave eccesso di stimolazione delle ovaie, causando la produzione di molte uova (sindrome da iperstimolazione ovarica o OHSS - vedi sezione avviso di cui sopra).
  • Dolore al seno.
  • Depressione.
  • Diarrea.
  • Irritabilità.
  • Irrequietezza.

Molto rari (meno di 1 su 10.000 persone)

  • Reazioni allergiche.
  • Irritazione della pelle, come eruzione cutanea.

Frequenza non nota

  • Formazione di coagulo di sangue in una vena (tromboembolismo), di solito delle gambe (trombosi venosa profonda).
  • Torsione delle ovaie (torsione ovarica), una complicazione della OHSS.
  • Gravidanza ectopica.

Come può questo farmaco sugli altri medicinali?

E 'importante informare il medico o il farmacista che i farmaci che sta già assumendo, inclusi quelli comprati senza prescrizione medica e di erbe, prima di iniziare il trattamento con questo medicinale. Allo stesso modo, consultare il medico o il farmacista prima di prendere qualsiasi nuovi farmaci, mentre pur avendo un trattamento con questo, per assicurarsi che la combinazione sia sicura.

La presenza di questo farmaco nel sangue può causare i test di gravidanza (sangue o urine) per dare risultati falsamente positivi per fino a dieci giorni dopo aver avuto l'iniezione.

Altri farmaci che contengono lo stesso principio attivo

Non ci sono altri farmaci disponibili in Europa che contengono coriogonadotropina alfa come principio attivo.